Login
Menu'

Corsi

LABORATORIO DI ALFABETIZZAZIONE TECNICA E CULTURALE SUI TABLET

Il corso vuole proporre un cammino che si articoli lungo due differenti serie d’incontri per lavorare verso due differenti obiettivi.

PRIMA PARTE: ALFABETIZZAZIONE TECNOLOGICA E CULTURALE:
La prima fase è dedicata alla conoscenza tecnica del tablet nelle sue caratteristiche generali ed alla riflessione in gruppo sul perché esso sia un potente strumento di apprendimento e socializzazione a disposizione di educatori, genitori, e le stesse persone con disabilità, ciascuno a seconda del proprio ruolo e delle proprie esigenze. Attraverso lezioni frontali e attività pratiche gli iscritti saranno introdotto alle caratteristiche principali dello strumento, non allo scopo di diventare abili tecnici ma curiosi esploratori delle potenzialità del tablet. L’obiettivo di questa prima parte è vincere la “paura della tecnica” e guadagnare le chiavi di lettura giuste, le competenze sufficienti e la manualità necessaria per sperimentare lo strumento in autonomia e assieme agli altri soggetti protagonisti del progetto educativo.

SECONDA PARTE: CONDIVISIONE DELLE ESPERIENZE
Nella seconda parte del corso gli iscritti si confronteranno sull’utilizzo di alcune app che possono essere utilizzate nei vari contesti per condividere esperienze di tipo ludico, di apprendimento o di espressione di sé. Attraverso l’utilizzo di strategie di lavoro di gruppo il focus sarà diretto verso le esperienze personali degli iscritti rispetto all’utilizzo del tablet, partendo dalla realtà dei propri contesti e provando a mettere in pratica, sempre restando nel solco del dibattito creativo, le conoscenze tecniche e culturali acquisite negli incontri precedenti.

LABORATORIO DI STORYTELLING DIGITALE

Il laboratorio di storytelling digitale vuole coinvolgere un piccolo gruppo di persone con disabilità nella narrazione di una storia. Attraverso delle linee guida generali della trama le persone sono lasciate libere di esplorarne ed improvvisarne lo sviluppo, facendo emergere il potenziale comunicativo ed emotivo della propria voce. Ciascun partecipante interpreta un personaggio della storia, utilizzando tonalità di voce differenti in base alle caratteristiche del personaggio. Tramite lo sperimentare sé stessi all’interno del racconto, le persone con disabilità coinvolte acquisiscono maggiore consapevolezza rispetto alla propria capacità di utilizzare la voce per comunicare e narrare una storia, divertendosi e socializzando tra loro e dando espressione a sogni, desideri, pensieri che lo spazio creativo sa far emergere con spontaneità e naturalezza.

LABORATORIO "DOCUMENTARE PER INCLUDERE"

Documentare i passi del proprio agire significa oggi per le figure educative avere la possibilità (e la responsabilità) di coinvolgere durante il percorso tutti quei soggetti corresponsabili dell’azione educativa. In particolare le famiglie e le stesse persone con disabilità (adulti o ragazzi che siano) attraverso la condivisione “just in time” della documentazione multimediale realizzata. Attraverso un percorso teorico, culturale e pratico la proposta formativa ha l’obiettivo di permettere alle figure educative di un determinato contesto di sfruttare le potenzialità offerte dalle moderne tecnologie informatiche per realizzare una documentazione multimediale sulle attività ed i progetti realizzati rendendole al contempo immediatamente materiale da condividere per una partecipazione attiva di tutti i soggetti dell’azione educativa.

Contattaci:
Ciascuna proposta è adattabile nella durata, nelle modalità e nei contenuti a seconda delle vostre esigenze e possibilità.
Scrivi a lafraternita.progettoreti@apg23.org



Loading…

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK